Porsche: Record storico di vendite nel 2013

Porsche

Il 2012 si era chiuso, per Porsche, con un totale di 143.096 unità vendute in tutto il mondo ed una crescita, rispetto all’anno precedente, pari al 22.3% Il 2013, incredibilmente, si è rivelata un’annata ancora più redditizia per il costruttore di Stoccarda appartenente al gruppo Volkswagen. Al termine del 2013, infatti, Porsche ha fatto registrare un totale 162.145 veicoli venduti in tutto il mondo, con una crescita del +14.9% rispetto al già positivo 2012.

Le principali ragioni dell’ottimo risultato di Porsche sono da ricercare nella regione Asia-Pacifico che, con un totale di 61.534 unità immatricolare, ha visto incrementare le vendite del +46.2%. Bene anche il mercato europeo dove, nonostante la crisi, Porsche immatricola 51.049  nuove vetture con un ottimo +4,4% rispetto allo scorso anno.

Di particolare rilevanza, per Porsche, è il mercato interno. In Germania, infatti, l’azienda ha immatricolato ben  20.638 vetture incrementando il risultato del 2012 del +17,8%. Buone notizie anche dagli Stati Uniti che crescono +20.8% rispetto allo scorso anno con un totale di nuove vetture commercializzate di 42.323.

Dando uno sguardo ai singoli modelli, si nota l’enorme successo della Porsche Cayenne che raggiunge quota 84 mila esemplari distribuiti in tutto il 2013. Bene anche la Porsche 911 30 mila, la Porsche Boxster e la Porsche Cayman con 25 mila. Il 2014 potrebbe segnare per Porsche un ulteriore passo in avanti in termini di unità vendute.

Nel corso dei prossimi mesi, infatti, raggiungerà i mercati di tutto il mondo la nuova Porsche Macan, il nuovo Suv di dimensioni inferiori rispetto alla Cayenne che potrebbe avvicinare al brand premium tedesco nuovi clienti. Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate al mondo di Porsche.

Porsche