Porsche-Volkswagen: slitta la fusione



Sembra che la fusione prevista entro la fine dell’anno tra i due colossi automobilistici Porsche e Volkswagen sia destinata a slittare a data da destinarsi.
Durante l’assemblea degli azionisti Martin Witerkorn di Volkswagen ha dichiarato che “la fusione resta il nostro obiettivo comune” anche se probabilmente la collaborazione tra i due marchi, almeno per il momento, avverrà in modalità diverse.
Durante l’assemblea è stato discusso anche l’aumento di capitale di Porsche, che garantirà la riduzione dell’indebitamento della casa di Stoccarda.
Il tutto avverrà entro maggio. “Siamo molto fiduciosi che questa offerta convincera’ i nostri azionisti” ha detto Winterkorn, che ha aggiunto che anche Qatar Holding, importante azionista, si è dimostrato interessato alla partecipazione dell’aumento di capitale.