Previsioni meteo e traffico weekend venerdì 3, sabato 4, domenica 5 giugno 2011



Come ogni ponte del 2 Giugno anche in questo 2011 le partenze sono state tante dato che a disposizione per gli italiani in molti casi ci sono 4 giorni pieni nei quali potersi concedere un po’ di relax e tranquillità.

Secondo gli analisti il giro d’affari toccherà un picco di 2,2 miliardi di euro, quindi sarà segnato un incremento dell’11% rispetto all’anno scorso e questi dati vanno di pari passo con quanto sostiene la Società Autostrade che prevede traffico intenso in diverse autostrade italiane con i punti nevralgici fissati sulla A1 in uscita da Roma e sulla solita A14.

Questo fine settimana che sta per iniziare non sarà certo all’insegna della stabilità, infatti il tempo previsto non è dei migliori. Nonostante ciò il 60% ha scelto le località di mare per trascorrere questi 4 giorni e le regioni più gettonate sono le più disparate, si va dalla Toscana al litorale laziale, anche se il tempo alterna schiarite e piovaschi, dal Salento alla Sicilia e Sardegna, dove andrà meglio dal punto di vista meteorologico.

Pare che l’anticiclone che stazionava sulle nostre regioni fino a qualche giorno fa sia stato spostato da una perturbazione in arrivo dal Nord dell’Atlantico che sta portando piogge al nord, soprattutto sui rilievi e tempo instabile al sud, con piogge, acquazzoni e schiarite anche nel corso della stessa giornata.

Le regioni che per questo primo fine settimana di giugno se la vedranno peggio saranno il Piemonte, la Liguria, la Toscana e la Sicilia, mentre l’unica che potrebbe salvarsi dovrebbe essere la Sardegna.

Il primo miglioramento è atteso per domenica, ma questo vale per il sud e nel pomeriggio per la riviera adriatica, mentre le piogge continueranno ad imperversare in Liguria, Toscana, Emilia Romagna e Friuli. Quindi coloro che hanno deciso di rientrare domenica sera nelle grandi città dovranno prestare attenzione, non solo al traffico previsto intenso sulla A24, A14 e A1, ma anche alle possibili strade bagnate.