Problemi in frenata per la Dacia Duster 4×4

dacia duster 4x4

Torniamo a parlare della Dacia Duster, stavolta però per alcuni problemi che sta presentando la vettura.

Dopo che si erano notati alcuni problemi di stabilità, ora la Dacia Duster ha qualcosa che non va con i freni, in particolar modo nella versione 4×4.

Provata su strada infatti la Dacia Duster ha evidenziato qualche sbavatura: per le norme ISO 9001 una vettura è considerata sicura in fase di frenata qualora arresti la propria corsa dai 100 km/h in 40 metri, e dai 130 km/h in 70 metri.

In prova la Dacia Duster 4×2 non è risultata perfetta e nel primo caso si è fermata dopo 42 metri, nel secondo caso in 70. Piccole imperfezioni, che però aumentano sulla versione 4×4 che si è fermata dopo 46 metri quando lanciata a 100 km/h e dopo 75 metri a 130 km/h.

Non è un caso isolato visto che anche la Renault Koleos e la Mitsubishi ASX non hanno rispettato le norme ISO 9001.

Ad ogni modo la Dacia Duster, il Suv low cost che ha rivoluzionato l’intero segmento, preoccupa per le sue prestazioni leggermente deludenti.

Secondo gli esperti i problemi in fase di frenata della Duster sono da attribuire all’aderenza longitudinale degli pneumatici oppure al sottodimensionamento dei freni.

Dal canto loro i vertici della casa automobilistica romena sostengono che le Duster utilizzate nei test presentano qualche difetto di fabbrica, anche se si sono affrettati a dire che le vetture in questione verranno ispezionate da cima a fondo.