Raikkonen in Williams: confermate le trattative





Era ormai da più di un mese che circolava la voce del clamoroso rientro in Formula 1 di Kimi Raikkonen e di incontri con il management della Williams in vista della stagione 2012.  Finalmente è giunta in queste ore una conferma da parte del team, più precisamente dall’azionista Christian Wolff, che ha rivelato: “Stiamo trattando con Raikkonen, ma è solo una delle possibili opzioni”. Indubbiamente se la trattativa dovesse andare  a buon fine potrebbe trattarsi di un accordo vantaggioso e di un possibile rilancio per entrambe le parti. Da un lato infatti abbiamo “Iceman”, che dopo il Mondiale vinto con la Ferrari nel 2007 è entrato in una fase calante che lo ha portato a dedicarsi al Rally e lasciare la F1.  Nella nuova disciplina però non sono giunte le soddisfazioni auspicate, anzi gli ultimi mesi sono stati forse i peggiori e per questo potrebbe essersi progressivamente fatta strada l’idea del rientro in una categoria più congeniale alle doti di guida del driver scandinavo, che tutto sommato ha lasciato buoni ricordi e vanta ancora diversi fans.

Dall’altro lato c’è la Williams, scuderia dal passato glorioso ma dal presente non certo da top team con la miseria di cinque punti conquistati quest’anno, che però punta molto sul 2012 per riscattarsi, come dimostra il passaggio dai motori Cosworth ai Renault e l’arrivo del nuovo direttore tecnico Mike Coughlan con cui peraltro Kimi ha lavorato per diversi anni ai tempi della McLaren. L’eventuale arrivo di Raikkonen potrebbe inoltre  far crescere l’attenzione  sulla scuderia e attirare nuovi sponsor.