Rally Portogallo 2012: Hirvonen squalificato!



Sembrano non voler finire mai le sorprese regalate dal Rally di Portogallo. Solo ieri avevamo raccontato del trionfo di Mikko Hirvonen (che peraltro insieme alla prima vittoria con la Citroen avrebbe conquistato anche la leadership del Mondiale approfittando del ritiro di Sebastien Loeb), ma nella notte è arrivata notizia della squalifica del pilota finlandese a causa di irregolarità riscontrate nella frizione e nella turbina della sua vettura.

Il successo quindi andrebbe a  Mads Ostberg (al primo sigillo nel campionato del mondo Rally) con la sua Ford Fiesta WRC che precederebbe i compagni di squadra Evgeny Novikov e Peter Solberg. Abbiamo usato il condizionale però, perché questa mattina il team francese ha annunciato di aver presentato appello contro la decisione dell’esclusione di Hirvonen dalla classifica.

Il perché lo ha reso noto il responsabile tecnico della squadra Yves Matton: “I commissari hanno ravvisato alcune differenze tra i foglio d’omologazione e due componenti: la frizione e la turbina. Per quanto riguarda la frizione, non da alcun vantaggio in termini di prestazioni. Anzi, è più pesante di quella omologata. Il discorso del turbo è leggermente diverso: si tratta di una parte standard delle WRC, e devo ammettere che effettivamente la girante della turbina era di dimensione superiore a quanto concesso, ma si è trattato di un problema di dilatazione termica” ha spiegato.

Secondo la Citroen si tratta dunque di una punizione decisamente troppo severa in quanto non c’era alcuna volontà di barare e non è stato tratto alcun vantaggio. Vedremo quindi cosa decideranno i giudici.