Salone Los Angeles 2011: Porsche 911 Carrera,ecco i dettagli

Porsche_911_991_00

Il marchio Porsche ha deciso di far debuttare in maniera dinamica la sua nuova generazione di veicoli, quella della 911 Carrera, per intenderci la prima auto al mondo dotata di cambio manuale a sette rapporti, e quale occasione migliore se non il  Los Angeles Auto Show 2011?

 

Questa nuova  proposta Porsche è stata completamente ridisegnata, rispettando però i rigori del classico look classico che caratterizza le 911, e ha un ha subito un incremento del  proprio passo superiore a 100 millimetri, inoltre la carrozzeria utilizza acciaio e alluminio, risultando più leggera per favorire così prestazioni e consumi.

Dicevamo del cambio a setta marce che riesce a offrire una guida decisamente diversa se confrontata a quella delle 911 di precedente generazione. I suoi primi sei rapporti ravvicinati riescono a far rendere al meglio il potenziale del motore downsized 3.4 (350 CV con 390 Nm di coppia), ottenendo accelerazioni  a dir poco rapide, passando da zero a cento in 4,8 secondi. Il settimo rapporto, configurato come over drive, è quello che consente di risparmiare carburante.

Se invece siete affezionati alla classica trasmissione PDK dovete sapere che in questo caso  la 911 Carrera produce uno scatto davvero bruciante, passando da zero a cento in 4,6 secondi e addirittura 4,4 con il pacchetto Sport Chrono.

La nuova 911 Carrera S, prima auto sportiva ad utilizzare lo Start&Stop di serie, riesce a percorrere cento chilometri con  9,0 litri ogni 100 km e con il PDH scende addirittura a  8,2 litri. Ultima segnalazione di merito per il suo PDCC, sistema stabilizzante anti rollio che registra fin dai primi segnali l’inclinazione laterale dell’auto in curva.