Salone Los Angeles 2011, Volkswagen Passat CC 2012 in mostra





Come vola il tempo,infatti sono già passati quattro anni dal lontano debutto della prima versione di questa Volkswagen che ora troviamo  presentata in anteprima mondiale al Salone di Los Angeles 2011, evento in programma tra il 18 e il 27 novembre. La nuova Passat CC 2012  d’ora in poi sarà semplicemente denominato con la sigla CC.

Dopo aver venduto 270.000 unità vendute in tutto il mondo la Casa di Wolfsburg  rinfresca il proprio concetto di berlina-coupé dalle medie dimensioni con cui è riuscita a guadagnarsi una  buona fetta di mercato.

Passiamo subito a dirvi cosa cambia nella nuova CC: qui trovate un nuovo fascione paraurti anteriore che avvolge l’inedita mascherina dotata di 5 listelli cromati. Ma anche i proiettori assumono ora una forma decisamente più snella e i fendinebbia accantonano il rotondo per allungarsi verso l’ovale.

L’aggiornamento posteriore riguarda i nuovi proiettori, ora dotati di tecnologia LED, che hanno visto aumentare le loro dimensioni mentre il paraurti incorpora lo scarico sportivo con doppio terminale, spostandosi  sul lato sinistro.

Non cambia molto all’interno, dove lo spirito di casa austero e funzionale viene ancora una volta confermato. Il comfort dei passeggeri è  però garantito dai nuovi sedili riscaldabili, con  tanto di funzione di massaggio e poggiatesta con regolazione longitudinale. Non manca, ovviamente,  il sistema multimediale  che permette di controllar le  funzioni audio, quelle telefoniche e la navigazione satellitare.

Per quel che riguarda la meccanica, possiamo dirvi che la CC , sfrutta un’ampia gamma di propulsori, benzina e diesel: a partire dal 2.0 litri TDI, potenze da 140 e 170 CV , fino al 2.0 litri da 210 CV e il V6 3.6 litri da 300 CV.