Sciopero mezzi Roma venerdì 22 luglio 2011 info fasce protette





Giornata di sciopero dei trasporti su tutto il territorio nazionale. Le agitazioni, della durata di 24 ore, sono state dichiarate da Cub Trasporti/Al Cobas, Filt, Fit, Uilt, Orsa, Ugl, Faisa e Fast. A Roma sono fermi tutti i trasporti, sono chiuse le metro A e B ed anche la Roma-Lido e la Termini-Giardinetti sono ferme. Lo sciopero durerà tutta la giornata e coinvolge l’interezza del sistema di trasporto pubblico della capitale.

Coinvolti nello sciopero tutto il personale del trasporto pubblico, sia quello viaggiante che quello interno; sono compresi addetti alla verifica dei titoli di viaggio, i responsabili dei parcheggi, gli ausiliari del traffico ed gli impiegati delle biglietterie Confermate le fasce di protezione in cui il servizio è garantito, i disagi potranno essere riscontrati dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio, pertanto la fascia di garanzia pomeridiana sarà concentrata nelle tre ore tra le cinque del pomeriggio e le 8 di sera.
Secondo una nota rilasciata, tre ore dopo l’inizio dell’agitazione odierna, da parte dell’Atac, l’adesione allo sciopero indetto nella giornata di oggi ammonterebbe ad un totale del 70% della forza lavoro. Per ovviare ai problemi di traffico che si manifesteranno per tutta la capitale, il comune provvederà alla sospensione della Ztl del Centro storico e di Trastevere con lo spegnimento delle telecamere della zona a traffico limitato ‘Centralè (dalle 6.30 alle 18) e di ‘Trasteverè (dalle 6.30 alle 10). Nonostante ciò si prevede un traffico intenso per tutta la durata dell’agitazione odierna che dovrebbe creare diversi problemi agli automobilisti, soprattutto negli orari del tardo pomeriggio in cui si prevede il picco del numero di vetture in strada.