Seat Mii FR, ecco la versione sportiva della city car spagnola



Nel corso dell’annuale evento austriaco Worthsee Tour 2012 la casa costruttrice spagnola Seat, facente parte del gruppo aziendale Volkswagen, ha presentato al pubblico un’inedita versione sportiva del suo ultimo prodotto, la piccola city car Seat Mii, parente molto stretta della Volkswagen Up! e della Skoda Citigo, anch’essa appartenente al gruppo tedesco.

La nuova Seat Mii FR altro non è che la rielaborazione della Mii in chiave sportiva. Un prodotto studiato dagli ingegneri della casa spagnola per dare alla vettura un carattere che possa renderla in maniera completa un’auto di casa Seat, visto e considerato che il progetto è estremamente simile alle altre due city car del gruppo già citate.

La Seat Mii FR potrà contare su alcune piccole modifiche estetiche che, sebbene non vadano a toccare troppo il design globale dell’auto, ne mettono in evidenza un carattere più sportivo ed aggressivo. Piccole modifiche alla carrozzeria si aggiungono a nuovi cerchi in lega e ad una rivisitazione estetica degli interni della vettura, per un prodotto finale che punta a differenziarsi rispetto al modello base presente a listino.

Ulf Eberhardt, capo del Marketing Prodotto Seat, in un intervento riportato dalle agenzie di stampa ha messo in evidenza le caratteristiche della nuova Mii FR sottolineando alcune linee di sviluppo che hanno ispirato il progetto

“La Mii è un prodotto del gruppo Volkswagen e non può avere il 100 per cento del DNA Seat. Quello scelto da noi è un modo di dargli quel DNA. La vettura sarà così una versione FR, ma non una Cupra. Sarà sportiva, ma non così potente. All’interno del gruppo abbiamo certamente la tecnologia per avere potenza in più a disposizione. Ma questo significherebbe aggiungere un pacchetto da 3.000 euro a una macchina che ne costa 10.000″