Sicurezza in auto, Carglass: la prevenzione nel periodo estivo



Dal Centro di Ricerche Carglass® in collaborazione con l’Università di Swansea è nato  un interessante studio che sensibilizza ulteriormente alla prevenzione in materia di sicurezza in auto e check up dei cristalli soprattutto quando è tempo di estate e di grande caldo.

 

Utilizzando le più avanzate tecniche di simulazione al computer in inverno ed estate, il Centro Ricerche di Belron® ha, infatti, dimostrato che la dimensione del danno aumenta significativamente quando il vetro è caldo rispetto a quando è freddo. Il motivo è legato alla maggior flessione del pvb in seguito alla temperatura più elevata e quindi al conseguente aumento del danno. I dati ottenuti sono il risultato dell’impiego del Finite Element Analysis (FEA), uno strumento ampiamente utilizzato in ambito ingegneristico aerospaziale e civile che simula in maniera affidabile la tensione dei materiali in condizioni particolari quali quelle conseguenti ad un incremento della temperatura.

Lo studio trova la sua dimostrazione pratica in un’analisi* svolta da Carglass® Italia sugli interventi nel periodo in cui il caldo aumenta in materia esponenziale che rivelano come a livello nazionale e in alcune singole città italiane, gli interventi sono aumentati negli anni in modo proporzionale all’aumento della temperatura registrata nelle diverse città italiane tra cui Roma, Firenze, Milano e Verona. Oltre al fattore temperatura, naturalmente intervengono altri elementi che possono influenzare il numero di interventi, come le percorrenze chilometriche e la distribuzione dei centri Carglass® sul territorio italiano. Resta che il fattore ‘caldo’ è un parametro prevedibile rispetto agli altri.

Carglass® Italia ha analizzato il numero di interventi nei mesi di giugno e luglio dal 2008 al 2011 in un campione di città italiane. I dati parlano chiaro: nei quattro anni nel mese di luglio il centro assistenza Carglass® ha registrato un aumento percentuale del 48% di richieste di interventi di sostituzione del parabrezza.

Dal 2008 al 2011, infatti,  i giorni di luglio in cui la temperatura media complessiva ha superato i 24,5** gradi rilevati nel mese di luglio sono aumentati notevolmente rispetto al mese di giugno: si va infatti dai 7 giorni di giugno ai 15 di luglio, quasi il doppio.

Firenze, Milano, Roma e Verona, le richieste di interventi di sostituzione registrate mediamente nei mesi di luglio si attestano tutte sopra la percentuale nazionale: rispettivamente 49%, 50%, 51%, 60%. Dove il caldo la fa da padrone, gli automobilisti richiedono di sostituire il proprio parabrezza in un numero di volte maggiore.

Ma cosa succede se la temperatura aumenta ancora?

Nelle giornate in cui la temperatura ha superato i 27 gradi, nelle città a campione, sono aumentate le richieste in modo proporzionale: si va da un 4% di richieste di sostituzione in più del mese di giugno dei quattro anni pari a 37 richieste al giorno, ad un incremento del 17% con ben 44 richieste di sostituzione al giorno.

I risultati delle analisi scientifiche a cura di Carglass® e Swansea sensibilizzano alla prevenzione in materia di sicurezza in auto e check up dei cristalli, soprattutto quando è tempo di estate e di grande caldo. Carglass® consiglia di controllare i propri cristalli auto preventivamente per assicurarsi che prima di intraprendere un viaggio lungo o breve che sia i vetri siano in ottimo stato. Durante il viaggio, infatti, anche una piccola scheggiatura può trasformarsi in una crepa.

Basta chiamare il numero verde 800 360036, dal lunedì al sabato, oppure andare all’indirizzo internet www.carglass.it dal computer o dallo smartphone, per prenotare direttamente un intervento. Carglass® è ora anche un app scaricabile da iTunes Store e disponibile per iPhone, iPod Touch e iPad per ottenere in modo facile e veloce il servizio di riparazione o sostituzione dove vuoi tu.

 

www.carglass.it

http://www.facebook.com/Carglassitalia