Skoda Octavia, la nuova generazione costerà di più rispetto all’attuale



In casa Skoda si sta mettendo all’opera un piano di rinnovamento che punta a rivoluzionare la gamma del costruttore ceco appartenente al gruppo Volkswagen. Dopo l’introduzione, oramai prossima, sul mercato della nuova Skoda Rapid, l’azienda sta pensando di intervenire anche sulla Skoda Octavia di cui, al momento, si stanno gettando i piani per la nuova generazione.
La terza generazione della Skoda Octavia, anche per via dell’ingresso in gamma della Rapid, dovrebbe spostarsi verso l’alto all’interno dell’offerta della casa in modo da permettere al brand ceco di esplorare anche nuove fasce di clientela e nuovi segmenti di mercato.
La nuova Skoda Octavia, pertanto, dovrebbe arrivare sul mercato con un costo più alto rispetto all’attuale generazione offrendo, allo stesso tempo, all’acquirente un prodotto di maggior spessore sia in termini di contenuti tecnici che di comfort e vivibilità.
Anche la nuova Skoda Octavia si baserà sulla piattaforma modulare MQB da cui hanno avuto origine anche le nuove generazioni di Audi A3, Seat Leon e Volkswagen Golf.
Seguendo l’input dato dalla nuova Skoda Rapid, la nuova generazione della Skoda Octavia presenterà i nuovi canoni estetici voluti dal brand ceco per la sua gamma di autovetture con linee maggiormente definite ed pulite. Stando ad alcune indiscrezioni circolate in questi giorni in rete, sembrerebbe che la nuova generazione della Skoda Octavia verrà presentata al pubblico nel corso del prossimo anno, probabilmente nel corso di uno dei principali eventi fieristici del vecchio continente. Nel corso dei prossimi mesi Skoda potrebbe però iniziare a diffondere le prime informazioni ufficiali del progetto.