Spyker: Saab necessita di nuovi fondi



Secondo quando riportato negli ultimi giorni da un’autorevole giornale quale è il Wall Street Journal, la situazione della Saab non è delle più rosee.

Dopo lo stop temporaneo della produzione Saab, ora sembra che in un futuro vicino la Casa svedese potrebbe trovarsi senza fondi e quindi se non si dovessero trovare nuove risorse si potrebbe prospettare la chiusura del marchio.

La proprietà olandese Spyker si è quindi resa conto che c’è bisogno di liquidità, mentre riguardo allo stop della produzione della settimana scorsa sembra che sia dovuto a problemi con due fornitori.

La Saab quindi spera che le dichiarazioni fatte dall’affarista Vladimir Antonov qualche settimana fa sulla possibilità di investire 60 milioni di euro in Saab siano vere.