Superstars International Series 2012: primo Larini, secondo Herbert





La prima delle due gare del Mugello della Superstars International Series è stata ricca di colpi di scena. Protagonista Johnny Herbert che ha dato il meglio in una sfida molto combattuta con
Andrea Larini. Alla fine Herbert è arrivato secondo sulla Maserati Quattroporte dello Swiss Team, ma è stato in lotta fino all’ultimo per la vittoria guidando la sua auto in modo sublime e mettendo a dura prova la Mercedes.

Un’altra vettura dello Swiss Team, quella guidata da Mauro Cesari, ha concluso con il 10 posto preceduto dalla BMW di Paolo Meloni. In gara 2 la vettura del campione inglese e stata coinvolta da una carambola innescata dalla Mercedes di Andrea Larini. Per questo Max Pigoli subirà una penalizzazione in griglia nella prossima gara. Mauro Cesari ha concluso con il 6 posto prendendo qualche punto per il campionato.

Larini e Bettini si sono toccati, la Bmw poi è andata a sbattere contro Thomas Biagi che ha poi toccato Camilo Zurcher che era al comando. Morbidelli è invece riuscito ad evitare la Mercedes, ma non Biagi ed è stato centrato dalla Jaguar di Andrea Boffo. Così la gara è rimasta neutralizzata sino al 13esimo minuto. Poi nel finale il gruppo di testa si è diviso in due parti: Herbert e Larini davanti a tutti e subito dietro Gabellini, Liuzzi e Kristofferson in lotta per il terzo posto. Gabellini arriva terzo e dietro di lui ci sono Kristofferson e Liuzzi.

1. Andrea Larini – Romeo Ferraris
2. Johnny Herbert – Swiss Team
3.  Stefano Gabellini – Dinamic
4. Johan Kristofferson – Kristofferson Motorsport
5. Vitantonio Liuzzi – Caal Racing
6. Max Pigoli – Ferlito Motorsport
7. Francesco Sini – Solaris Motorsport
8. Aranda Mikola – Roma Racing Team
9. Paolo Meloni – W&D Racing Team
10. Mauro Cesari – Swiss Team
11. Thomas Schoffler – MTM Motorsport
12. Francesco Ascani – Todi Corse
13. Walter Meloni – W&D Racing Team
14. Nico Caldarola – Roma Racing Team
15. Marco Fumagalli – Scuderia Giugici
16. Max Mugelli – Caal Racing