Toyota GT 86, i dettagli tecnici



Finalmente è tra noi la Toyota GT 86, modello tanto atteso che fino ad oggi era conosciuto con la sigla FT-86. Questa nuova proposta Toyota si presenta quindi nella sua veste definitiva, confermando alcune caratteristiche tecniche che  la promuovono ad un pedigree sportivo.  Nel mercato del Sole Levante la nuova coupé 2+2 nipponica sarà chiamata semplicemente “86”.

Cominciamo subito con il dirvi che lo sterzo ha un diametro di 365 millimetri e in pratica è il più piccolo che si sia mai visto su una Toyota di grande serie. Restando in tema di misure possiamo dirvi che questa vettura misura 4.24 metri in lunghezza, ha un’altezza di 1.285 metri, mentre la larghezza complessiva è di 1.775  e il suo passo misura 2.57 metri. Tutti questi numeri servono per farvi concretizzare al meglio la compattezza di questa coupé,  il cui centro di gravità è collocato ad appena 475 millimetri di altezza.  Le carreggiate presentano una larghezza di 1.520 davanti e 1.540 dietro. Questa Toyota pesa  1180 kg, tutti ripartiti a 53/47 fra l’assale anteriore e quello posteriore.

Lasciamo il mondo delle misure e passiamo al cuore motoristico di questa vettura che batte con un cuore 2.0 4 cilindri Subaru dotato dell’iniezione diretta D-4S fornita dalla Toyota, corsa ed alesaggio sono pari a 86 millimetri, erogando 200 Cv a 7000 rpm ed una coppia massima di 205 a 6600 giri/min. A tutto ciò dovete aggiungere una trazione posteriore pura, dotata di differenziale autobloccante, in cui il propulsore si articola alle ruote attraverso una trasmissione manuale a 6 marce o attraverso un cambio automatico a 6 rapporti.

Non circola ancora nulla di ufficiale sulle prestazioni di questa Toyota GT 86 che sembra però essere capace di accelerare da 0 a 100 km/h in circa 7 secondi netti,  toccando di fatto una velocità massima vicina ai 230/240 km/h.