Toyota Prius, debutto in Giappone, dal 2012 in Europa



La nuova generazione della Toyota Prius è ormai pronta a fare il sue esordio in Giappone e lo farà in due diverse declinazioni: la 5 posti e la 7 posti disposti su tre file di sedili. La Prius+, questo il nome della versione a 7 posti, sarà presentata al prossimo Salone di Francoforte di settembre e sarà venduta in Europa durante i primi mesi del 2012.

La Toyota Prius+ è la prima che riesce ad offrire l’alimentazione full hybrid e al contempo un abitacolo dalle dimensioni davvero spaziose, diversamente da quanto abbiamo visto fino ad ora, ovvero l’equivalenza tra full-hybrid e monovolume.

La nuova Prius mantiene alcuni caratteri essenziali del design che l’ha contraddistinta in questi 10 anni, ma introduce alcune caratteristiche che la rendono davvero innovativa. La presenza dei nuovi proiettori dalla forma trapezoidale che separano l’inedita mascherina, studiata per diminuire il coefficiente aerodinamico, questione fondamentale per contenere i consumi e le emissioni di una vettura ibrida di queste dimensioni. Ad aiutare in questo compito ci sono anche la larga griglia nel frontale e lo spoiler posteriore sul lunotto.

Il sistema ibrido ideato e sviluppato da Toyota si caratterizza per il propulsore termico da 1,8 litri unito ad un motore elettrico. Sarà poi possibile selezionare la modalità di guida tra le tre disponibili: EV, ECO e Power, rispettivamente: zero emissioni quindi elettrica, ibrida, potenza massima.

Per quanto riguarda gli interni della Prius+ possiamo dire che oltre alla spaziosità troviamo anche alcune finiture inedite. Il cruscotto orizzontale incorpora in un unico pezzo sua la consolle centrale che la strumentazione di bordo. Interessante poi anche la scelta del tetto apribile panoramico in resina che dà maggiore luminosità all’abitacolo.