Volkswagen Beetle, io sono leggenda



Era il 1939 e sulle strade fa irruzione un’auto affascinante. Si tratta della  VW Type 1, meglio nota al pubblico itlaiano come Maggiolino, Beetle negli Stati Uniti, Käfer in Germania, Fusca in Brasile e Vocho in Messico.

Il Maggiolino fu prodotto come accennato a partire dal 1939 e segnò un’importante svolta per il mercato automobilistico tedesco. A quest’auto si deve infatti la rinascita industriale made in Germany del secondo dopoguerra.
Il Maggiolino Volkswagen detiene tra le altre cose due  importanti record, è infatti l’auto più longeva essendo stata prodotta sino al 2003 in modo ininterrotto e quella più venduta (21.529.464 esemplari).
E proprio perchè stiamo parlando di un mito, Volkswagen annuncia la nuova generazione del famosissimo Beetle. Sono state in particolare diffuse le prime foto spia della Volkswagen New Beetle, in prova per i consueti test pre-commercializzazione.
Le foto “rubate” lasciano vedere l’auto in tutta la sua bellezza, non sono state infatti utilizzate le classiche camuffature di sorta.

Frontale e fiancate invariate dalla più recente versione, fari circolari e passaruota tondeggianti, in perfetto sitle Beetle.
A differire dalla precedente generazione, la linea, leggermente discendente rispetto a prima che fanno somigliare questa auto ad una splendida coupè sportiva.
Volkswagen New Beetle nasce dalla piattaforma Golf VI e sarà possibile ammirarla nel prossimo (imminente) Salone di Los Angeles oppure ai prossimi appuntamenti fissati per il Salone di Detroit o di Ginevra.
Sarà possibile acquistare l’auto invece a partire da metà 2011.
Che ne pensate? Siete pronti per questo nuovo appuntamento con la storia? Noi si!