Volkswagen, conferme ufficiali per il nuovo crossover a sette posti

volkswagen

Il brand Volkswagen, vero e proprio punto di riferimento per gli automobilisti d’Europa, fatica a raggiungere lo stesso livello di consenso anche negli Stati Uniti, uno dei mercato più importanti per l’azienda tedesca che per raggiungere la leadership del mercato dell’auto ha la necessità di incrementare, in modo consistente, i volumi di vendita anche in Nord America dopo aver conquistato l’Europa e la Cina.

Per questo motivo, Volkswagen sta lavorando, in modo sempre più intenso, allo sviluppo di un inedito crossover di grandi dimensioni in grado di ospitare sino a sette posti. Si tratta di una tipologia di veicolo molto apprezzata in diverse regioni degli Stati Uniti e che potrebbe ottenere dei riscontri davvero positivi dal mercato d’oltreoceano.

A confermare il progetto è stato, durante un’intervista rilasciata ad Automobile Magazine in occasione del Salone di New York 2014, Michael Horn, amministratore delegato di Volkswagen America. Horn ha fatto sapere che il nuovo crossover a sette posti sarà una Volkswagen a tutti gli effetti e potrà contare su di un design inedito in grado però di riproporre elementi tipici delle produzioni del brand tedesco.

Per Volkswagen, gli Stati Uniti ricoprono un ruolo fondamentale nella crescita futura. Horn ha dichiarato che l’azienda valuterà in questi mesi la reazione del mercato alla nuova Volkswagen Golf SportWagen, la nuova versione station wagon della Golf. In caso di pareri positivi, il brand tedesco amplierà ulteriormente la sua offerta con l’introduzione, anche su questo particolare modello, della trazione integrale 4Motion.

Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate al mondo delle quattro ruote ed al nuovo crossover che Volkswagen realizzerà per il mercato a stelle e strisce nel corso dei prossimi anni.

volkswagen