Volkswagen Golf Sportsvan, informazioni ufficiali per la nuova MPV

Volkswagen Golf Sportsvan

Si appresta a fare il suo debutto ufficiale sul mercato delle quattro ruote d’Europa la nuova Volkswagen Golf Sportsvan, erede designata della “vecchia” Golf Plus, variante MPV della precedente generazione della Volkswagen Golf.

La nuova Volkswagen Golf Sportsvan, che unisce, in un unico corpo, la comodità della carrozzeria da monovolume ed un design dinamico e sportivo che caratterizza la settima Golf, è disponibile in preordine sul mercato italiano dove sarà protagonista di uno speciale porte aperte organizzato per le giornate di sabato 7 e domenica 8 di giugno.

Grazie alla nuova piattaforma modulare MQB, una delle basi più utilizzate di questi tempi da Volkswagen, la nuova Volkswagen Golf Sportsvan può contare su di una massa complessiva inferiore, in media, di circa 80 chilogrammi rispetto alla Golf Plus che va a sostituire. Questa perdita sensibile di peso si va a riflettere in consistente riduzione dei valori di consumi ed emissioni di CO2 che, grazie anche ad un comparto di motorizzazioni che può contare su unità nuove ed efficienti dal punto di vista termico, risultano ridotte del 20%.

La gamma di motorizzazioni della nuova Volkswagen Golf Sportsvan può contare su quattro unità a benzina TSI, con potenze crescenti pari a 85, 110 , 125 e 150 CV. La gamma delle unità diesel è costituita da tre unità TDI, due 1.6, uno da 90 CV e l’altro da 110 CV, ed un 2.0 in grado di erogare una potenza complessiva di 150 CV.

In listino, è presente anche la Volkswagen Golf Sportsvan 1.6 TDI BlueMotion Technology da 110 CV che si caratterizza per un consumo medio pari ad appena 3.9 litri per ogni 100 chilometri percorsi, con emissioni pari a 101 grammi al chilometro.

Volkswagen Golf Sportsvan