Volkswagen Passat, i motori della nuova generazione

volkswagen passat

Nei giorni scorsi, Volkswagen ha svelato, in anteprima mondiale, la nuova generazione della Volkswagen Passat, la nuova segmento D della casa tedesca che avrà il compito di contribuire, in modo determinate, alla crescita, a livello internazionale, del brand nel corso dei prossimi anni.

Caratterizzata da un design completamente rinnovato e da una base meccanica di assoluto livello come la piattaforma modulare MQB di proprietà del gruppo Volkswagen, la nuova generazione della Volkswagen Passat si presenterà sul mercato con un comparto di motorizzazioni davvero interessante. Diamo un’occhiata, nel dettaglio, ad alcuni dei motori che costituiranno il listino della nuova segmento D tedesca.

Iniziamo dall’interessante comparto benzina che sarà composto da motori TSI con livelli di potenza pari a, rispettivamente, 125, 150, 180, 220 e 280 CV. In particolare, l’1.4 TSI da 125 CV si caratterizzerà per un consumo medio di 4.9 litri per ogni 100 chilometri.

La gamma diesel sarà costituita da due 1.6 TDI, uno da 150 CV, e 4.1 litri per ogni 100 chilometri di consumo di carburante, e uno da 190 CV e dal top di gamma 2.0 TDI biturbo da 240 CV e 500 Nm. Il listino della nuova Volkswagen Passat si completerà, inoltre, con il debutto di un’inedita variante ibrida che potrà contare, come anticipato nei giorni scorsi, sul motore benzina 1.4 TSI da 156 CV e su di un motore elettrico da 109 CV per una potenza totale di 211 CV.

La Passat ibrida si caratterizzerà per un consumo medio pari ad appena 1,5 litri di benzina per ogni 100 chilometri percorsi. Si tratta dello stesso dato di consumo della Volkswage Golf GTE. Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate al mondo Volkswagen. volkswagen passat