Volkswagen Polo GTE, il debutto nel corso del 2015

Volkswagen Polo GTE

Seguendo il percorso tracciato dalla sorella maggiore, la nuova Volkswagen Golf GTE, anche la segmento B della casa tedesca, la Volkswagen Polo, potrà contare, molto presto, su di una sua variante ibrida che, seguendo la stessa denominazione della Golf, assumerà il nome di Volkswagen Polo GTE.

La nuova variante ibrida dal marcato carattere sportivo della Volkswagen Polo, infatti, sarà disponibile sul mercato italiano e sul mercato europeo già a partire dal prossimo anno.

La nuova Volkswagen Polo GTE potrà contare su di un motore benzina, ancora sconosciuto ma che dovrebbe poter contare su di una cilindrata pari a 1.4 litri, e su di un’unità elettrica da 82 CV, la stessa che l’azienda tedesca ha installato sulla Volkswagen e-Up!, la variante elettrica della segmento A di Volkswagen. La nuova Volkswagen Polo GTE dovrebbe, quindi, raggiungere una potenza massima pari a 160 CV con uno scatto 0-100 km/h completato in circa 8 secondi.

Nonostante le buone prestazioni, la nuova Volkswagen Polo GTE dovrebbe essere in grado di contenere i consumi e le emissioni di CO2 grazie all’essenziale apporto del motore elettrico. Secondo le prime indiscrezioni, la nuova ibrida di segmento B dovrebbe presentare un consumo medio di benzina pari a meno di 3 litri per ogni 100 chilometri percorsi.

Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate al mondo delle quattro ruote ed alla nuova Volkswagen Polo GTE, l’interessantissima variante ibrida, dal marcato carattere sportivo, della segmento B della casa costruttrice tedesca che arriverà sul mercato europeo, e su quello italiano, nel corso del prossimo anno.

Volkswagen Polo GTE