Alcol test: un trucco sbagliato per raggirare il controllo…

La guida in stato di ebbrezza negli Stati Uniti prevede la reclusione nel carcere e il ritiro della patente per molti anni. Lì non ci sono punti, ricorsi e collezioni di ricevute della stradale.

Se guidi in stato di ebbrezza puoi finire in gabbia.

Lo sapeva bene il 27enne Martin, protagonista di una curiosa notizia che noi di Automobili10 abbiamo deciso di segnalarvi per farvi fare due risatine.

E sconsigliarvi assolutamente una soluzione per “cosa fare quando si è ubriaco”.

Il ragazzo, fermato negli States sull’autostrada di Berwick, è stato portato in caserma in seguito ad una rilevazione di un tasso alcol emico alla guida di 5 volte maggiore al limite consentito.

Giunto in caserma, Martin si è chiuso in bagno ed ha cominciato a bere tutta l’acqua dell’urinatorio pensando che così facendo risultasse meno ubriaco.

Cosa che ha non poco infastidito gli agenti visto che in seguito l’automobilista , bello intossicato nello stomaco, è stato consegnato alla corte che lo ha condannato a 20 settimane di carcere e gli ha ritirato la patente per 3 anni.

E pensare che da noi vanno in giro col colluttorio in macchina per raggirare gli alcol test…vero?

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica