Alfa Romeo Duetto, alcune anticipazioni sulla nuova spider

Fedeli lettori di Automobili 10 cominciamo con il dirvi che potrebbe  tornare a chiamarsi Alfa Romeo Duetto la prossima spider del biscione italico realizzata in collaborazione con Mazda, ma andiamo a vedere meglio in dettaglio.

Stiamo infatti parlando di una vettura tanto attesa dagli amanti dell’Alfa Rome e non solo, che dovrebbe segnare il ritorno alla trazione posteriore della nuova spider Alfa Romeo che, molto probabilmente, tornerà a chiamarsi Duetto per omaggiare la mitica due posti del brand già ammirata al cinema nella storica pellicola de “Il laureato”.

Questa idea a quattro ruote sarà realizzata grazie ad un accordo con Mazda per un progetto congiunto con la nuova MX-5 che si annuncia decisamente leggera e coinvolgente, per mantenere il peso della vettura intorno ai 1.000 Kg a tutto vantaggio della guida e delle prestazioni.

E’ bene far notare che al momento non dovrebbero esserci sovrapposizioni motoristiche tra le due auto, visto che ognuna andrà a utilizzerà i suoi motori e le sue trasmissioni, anche se sarà lecito attendersi un compromesso, uno scambio di tecnologie che nel futuro potrebbe estendersi ad altri segmenti di mercato.

Il cuore meccanico pronto a battere velocemente sotto il cofano della prossima Alfa Romeo Duetto dovrebbe essere quindi il 1.8 TBi portato a circa 250 CVe abbinato ad una trasmissione manuale a 6 marce o a doppia frizione a 7 rapporti ovviamente con tanto di paddles dietro il volante.

Se volete essere aggiornati per tempo su tutte le principali novità riguardanti il marchio dell’italico biscione, non dovete far altro che continuare a seguirci, sempre qui, sul vostro affezionato Automobili 10.

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica