Alfa Romeo Giulietta porte aperte 18 19 settembre 2010

La Casa del Biscione l’ha proposta come erede dell’Alfa 147, e il suo segmento è quello delle compatte a due volumi.

Abbiamo potuto scoprirla inizialmente tramite il configuratore online e poi sono arrivati i listini a dimostrarci che l’Alfa Romeo Giulietta era un sogno realizzabile per tutti.

Ora, grazie alla nuova architettura compact, l’agile e sportiva Giulietta è pronta a soddisfare anche i clienti più esigenti e lo farà il 18 e il 19 settembre in occasione delle porte aperte in Casa Alfa Romeo.

Lo stile è grintoso, moderno e dinamico, infatti la linea dell’auto è stata disegnata da Christopher Reitz.

Le chicche più evidenti appaiono nel frontale, dove sono evidenziati i proiettori anteriori con luci diurne LED, presenti anche nei gruppi ottici posteriori.

La plancia è tutta nuova e si sviluppa in orizzontale, possedendo una linea ergonomica e sportiva; le novità dell’abitacolo comprendono sedili più avvolgenti per il massimo comfort di guida e il posizionamenti in varie zone di numerosi vani portaoggetti.

Per ora la giovane Alfa Romeo è disponibile in 4 motorizzazioni tutte turbocompresse ed Euro 5, alla base della gamma troviamo il benzina 1.4 TB da 120 CV affiancato dal 1.4 TB MultiAir da 170 CV, per quanto riguarda i propulsori a gasolio abbiamo il 1.6 JTDM da 105 CV e il 2.0 JTDM da 170 CV.

Il cambio è ovviamente manuale a sei marce, ma nella versione Quadrifoglio Verde è presente il sistema Start & Stop che riduce le emissioni e i consumi.

I prezzi del listino partono dalla base di 20,300 Euro per il 1.4 TB allestimento Progression e arrivano al massimo di 29,000 Euro per la Giulietta 1750 TBi Quadrifoglio Verde.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica