Alfa Romeo, la nuova spider non si baserà sulla Mazda MX-5?

Negli ultimi mesi avevamo dato per assodato che la nuova Alfa Romeo Spider, uno dei progetti più interessanti per il futuro di casa Alfa Romeo, sarebbe stata prodotta in Giappone su di una piattaforma comune alla nuova generazione della Mazda MX-5, i cui primi dettagli sono emersi proprio pochi giorni fa.

Stando ad alcune indiscrezioni riportate dall’autorevole magazine tedesco AutoBild, sembrerebbe che la nuova Alfa Romeo Spider non vedrà la luce in Giappone. Il nuovo progetto di casa Alfa Romeo, cosi come tutti i nuovi modelli che andranno a costituire il processo di rilancio del brand italiano, potrebbe, infatti, essere realizzato totalmente in Italia su di una piattaforma a trazione posteriore sviluppata da un team interno al gruppo Fiat Chrysler.

Il progetto della nuova Alfa Romeo Spider, o potremmo chiamarlo della nuova Alfa Romeo Duetto, a questo punto si trova in una situazione di stand by, almeno sino a maggio, quando sarà svelato il nuovo piano industriale del brand.

La partnership siglata tra Fiat Chrysler e Mazda dovrebbe, in ogni caso, dare alla luce un nuovo modello che nascerà sulla stessa piattaforma della Mazda MX-5. La nuova generazione della MX-5, ricordiamo, sarà svelata dalla casa costruttrice nipponica nel corso della prossima edizione del Salone dell’auto di New York, in programma a partire dal prossimo 18 aprile.

Il nuovo modello che nascerà dalla partnership tra FCA e Mazda potrebbe essere commercializzato in Europa con il marchio Fiat. Maggiori informazioni dovrebbero essere svelate nel corso dei prossimi mesi. Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate al mondo dei motori ed alla nuova Alfa Romeo Spider.

Alfa Romeo

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica