Alfa Romeo, nuovi aggiornamenti sul futuro del marchio

Torniamo a parlare di Alfa Romeo e dei piani futuri che Fiat ha per il marchio che, negli ultimi anni, è entrato in un tunnel negativo e che versa, al momento, in una situazione piuttosto difficile con due soli modelli presenti in listino come la MiTo, in attesa da anni di un restyling, e la Giulietta, che da sola non può reggere il peso di un intero brand.

Nel corso della Automotive Conference organizzata da Goldman Sachs a Londra, Fiat ha illustrato gli ultimi aggiornamenti del piano industriale legati al futuro del marchio Alfa Romeo su cui sembra che l’azienda abbia intenzione di puntare in maniera più netta rispetto a questi ultimi anni.

Il futuro dell’Alfa Romeo inizierà con gli aggiornamenti dei due modelli attualmente in listino, MiTo e Giulietta, previsti per il prossimo anno, e continuerà con lo sviluppo di svariati nuovi progetti. Per prima cosa, Fiat conferma che Alfa Romeo tornerà nel segmento D delle berline di media dimensione con la nuova Alfa Romeo Giulia che verrà declinata anche in variante station wagon. L’offerta del segmento D dell’Alfa Romeo si arricchirà con uno sport utility, già avvistato in strada nei mesi scorsi che dovrebbe condividere non pochi elementi costruttivi con un nuovo prodotto Jeep.

Alfa Romeo si espanderà anche nel segmento E con una berlina di dimensioni maggiori che dovrebbe basarsi sul progetto della nuova Maserati Ghibli in arrivo nel 2013.

L’offerta futura dell’Alfa Romeo si completerà con alcune “specialties” che andranno ad amplificare il carattere sportivo del brand. Questo particolare settore della futura offerta dell’Alfa verrà costituito dalla nuova Alfa Romeo 4C, disponibile anche in variante scoperta, e dal nuovo Duetto realizzato in collaborazione con Mazda.

AlfaRomeo4CConcept_03-500x254 (1)

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica