Altri Sport, basket Nba 2013: Oklahoma è la squadra da battere

Accontentiamo ora i numerosi appassionati di Nba, andando a scoprire qui, nella nostra consueta finestra dedicata agli altri sport di Automobili 10, quali emozioni ha partorito in nottata il massimo campionato professionistico americano.

Sono state quattro le gare disputate nel corso della nottata made in Nba dove il risultato più impressionante è stata la sonora vittoria degli Oklahoma City Thunder che sono riusciti a espugnare in una notte da ricordare il difficile campo dei Los Angeles Clippers nella sfida al vertice della Western Conference. Grazie al risultato maturato sul parquet, 109 a 97, i City Thunder di Oklahoma si son confermati, a suon di record  (33-9), la squadra da battere. I Clipper, seppur privi Chris Paul, hanno provato a reggere l’urto con un buon Blake Griffin, capace di far mettere a referto 31 punti e 11 rimbalzi, buoni solo per le statistiche, che poco o nulla ha alla fine potuto contro Kevin Durant, 32 punti, 7 rimbalzi e 7 assist per lui, e Russell Westbrook, autore di 26 punti.

Continua a perdere Boston, i Celtics escono sconfitti dal loro campo, espugnato stavolta per 95 a 90 dai Cleveland Cavaliers, questa è la loro quarta sconfitta consecutiva. Tra i Cavaliers si segnala il playmaker Kyrie Irving, qui al secondo anno in Nba,  che ha chiuso la sua prova con 40 punti, di cui 19 nel primo quarto e 15 nell’ultimo. Tra i Celtics si salva solo Rondo,17, 13 rimbalzi e 8 assist, che non sono bastati per evitare la sconfitta. Continuate a seguirci, sempre qui, su Automobili 10 per essere quotidianamente aggiornati sulle novità proveniente dal mondo dell’auto motive e da quello sportivo.

 

 

nba

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica