Altri Sport, Serie A 2012: perché la Juve è campione d’inverno?

La consueta finestra di Automobili 10, dedicata agli Altri Sport, è dedicata oggi all’attuale situazione del campionato di Calcio di Serie A, ma andiamo a vedere meglio in dettaglio.

Campione d’inverno con due giornate d’anticipo, anche questa è la Juventus 2012 di Antonio Conte. Mancano ancora due turni alla fine del girone d’andata ma la Vecchia Signora ha già, matematicamente in tasca, il primato d’inverno visto  che al momento conserva sette più dell’Inter e otto in più di Lazio e Napoli, quest’ultimo però potrebbe finire addirittura a meno dieci se in giornata sarà penalizzato di due punti.

A sancire il primato invernale è bastato un tre a zero contro una molle e irriconoscibile Atalanta, che ha finito a giocare in dieci uomini parte dell’incontro di ieri,  ma dando a Cesare quel che è di Cesare i bianco neri possono festeggiare grazie alla loro straordinaria continuità che finora in campionato ha ben pagato, viste le solo due sconfitte rimediate contro le milanesi, in casa contro l’Inter e a San Siro contro il Milan.

A dare man forza al primato bianco nero c’è il crollo di tutte le inseguitrici. Sabato sera l’Inter di Stramaccioni ha perso all’Olimpico contro la Lazio, ricordiamo però che  il rilanciato undici bianco celeste guidato da Petkovic è stato capace di imporre alla Juventus il pareggio a Torino,  mentre il Napoli, deconcentrato dalla vicenda di calciopoli, in attesa di conoscere il suo futuro, in due giornate ha perso sei punti, perdendo a San Siro contro l’Inter e in casa contro il Bologna.

La Juventus ha ottenuto la qualificazione in Champions League, eliminando il Chelsea di Rafa Benitez dal girone, ma i blues non sono decisamente quelli dell’anno scorso visto che ieri hanno perso, contro i brasiliani del Corinthias la Coppa Intercontinentale.

Lega-Serie-A

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica