Audi TT, informazioni e caratteristiche della nuova generazione

Massimiliano Grimaldi
  • Direttore responsabile
11/03/2014

Nel corso del Salone dell’auto di Ginevra edizione 2014, Audi ha svelato, in anteprima mondiale, la terza generazione di uno dei suoi modelli più apprezzati dal mercato, l’Audi TT, una vettura che esalta il carattere sportivo del brand dei quattro anelli. La nuova Audi TT può contare su di un design che richiama, in modo piuttosto marcato, le linee della prima generazione e punta a definire, in modo chiaro,il carattere dell’auto.

La nuova Audi TT è stata realizzata dall’azienda tedesca partendo dall’oramai diffusissima piattaforma modulare MQB, la stessa utilizzata da Audi per la realizzazione delle varie versioni dell’Audi A3 e da Volkswagen per la settima generazione della Volkswagen Golf.

Grazie a questa nuova piattaforma, la terza evoluzione dell’Audi TT presenterà una massa complessiva inferiore di circa 50 chilogrammi rispetto al modello precedente.

La nuova vettura di casa Audi potrà contare, inoltre, sull’apporto di un comparto di motorizzazioni piuttosto articolato costituito da due motori benzina, di cui uno riservato alla top di gamma Audi TTS, e uno diesel. Le unità alimentate a benzina sono un 2.0 TFSI da 230 CV ed un 2.0 TFSI da 310 CV, dedicato alla sportiva TTS, mentre il motore diesel presente in listino è l’interessante 2.0 TDI da 184 CV.

Tutti i motori presenti in listino sono già omologati Euro 6 e presentano, all’interno della dotazione di serie, il sistema Start & Stop. In particolare, il motore diesel, disponibile per ora solo con trazione anteriore e cambio manuale, si caratterizza per un livello di consumi pari a  4,2 litri per ogni 100 chilometri percorsi e per emissioni di 110 g/km di CO2.

Audi TT