Bmw Serie 6 Cabrio, il tuning di Hamann

Già prima che il tuner Hamman mettesse le mani sulla Bmw Serie 6 Cabrio eravamo consapevoli che questa vettura è un vero e proprio gioiello, ma ora, con alcuni ritocchi sulla carrozzeria e sul motore guidare questa vettura diventa qualcosa di ancor più emozionante.

Nella versione originale avevamo due motorizzazioni: l’otto cilindri della 650i Cabrio da 407 Cv ed il sei da 320 Cv destinato alla 640i, con TwinPower Turbo, iniezione diretta, Valvetronic e start&stop.

Ora che Hamman ne ha ritoccato il motore ci troviamo davanti ad un biturbo da 3,0 litri e una potenza da 350 cavalli, per la 650i, mentre per la 640i avremo un V8 biturbo da 4,4 litri e potenza da 407 cavalli.

Il tuner tedesco ha pensato anche all’estetica della vettura e si è concentrato soprattutto sulla gamma di cerchi in lega, con tre diverse tipologie di cerchi a 18 razze, nelle misure da 20 e 22 pollici. Tra le novità ci sono anche nuove molle per gli ammortizzatori che abbassano l’assetto di 30 mm nella parte anteriore e 25 mm al posteriore. Per quanto riguarda i terminali di scarico notiamo le aggressive 4 uscite.

Per quanto concerne gli interni non abbiamo ancora nessuna immagine disponibile, ma sappiamo che è stato utilizzato l’alluminio per modanature, pedaliera e poggia piede. Queste sono anche disponibili nelle colorazioni argento o nera anodizzata. Gli equipaggiamenti dovrebbero essere gli stessi della versione di serie: Driving Dynamic Control che consente di regolare il telaio secondo le preferenze individuali, il sistema Adaptive Drive con ammortizzatori a regolazione elettronica e stabilizzazione antirollio, servosterzo elettromeccanico e come optional l’Integral Active Steering.

Al Salone di Francoforte di settembre potremo vedere anche un nuovo kit estetico dedicato alla Bmw Serie 6 di ultima generazione.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica