Chevrolet abbandonerà l’Europa dal 2016

Il futuro del marchio Chevrolet in Europa sembra essere appeso ad un filo. General Motors, l’azienda proprietaria del brand a stelle e strisce, ha, infatti, comunicato l’intenzione di togliere dal mercato, a partire dal 2016, le produzioni con marchio Chevrolet per lasciare spazio all’altro brand aziendale Opel, che nel Regno Unito si presenta con l’alter ego Vauxhall.

Secondo GM, infatti, i due brand, allo stato attuale, si sovrappongono in modo troppo marcato danneggiandosi a vicenda. La crisi di vendite che sta affossando il mercato europeo ha, inoltre, peggiorato, di molto la situazione tanto da spingere l’azienda ad una scelta drastica.

A partire dal 2016, quindi, modelli come l’Aveo, la Spark o la recente Trax usciranno di scena. In Europa occidentale, il marchio americano resterà presente unicamente con due vetture simbolo, la Camaro e la Corvette, che di certo non hanno l’obiettivo di generare ampi volumi di vendita. Il marchio Chevrolet resterà attivo, invece, nei paesi dell’est Europa dove le produzioni del brand hanno un riscontro da parte del mercato superiore rispetto alle produzioni Opel.

Naturalmente, tutte le tipologie di assistenza e di pezzi di ricambio per le vetture acquistate sino al 2015 continueranno ad essere garantite.

Con questi cambiamenti General Motors punta anche a convogliare maggiori risorse sullo sviluppo commerciale del brand Cadillac in Europa che, almeno per il momento, occupa soltanto una piccolissima porzione del mercato delle quattro ruote d’Europa. Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate al futuro di Chevrolet e degli altri brand del gruppo General Motors.

Chevrolet-Spark-copertina1

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica