Chevrolet Volt, un taglio di prezzo all’orizzonte?

Il futuro della Chevrolet Volt potrebbe essere pieno di interessanti novità in grado di dare una nuova spinta alle vendite, a livello internazionale, dell’elettrica con sistema di autonomia estesa di General Motors. Soprattutto negli Stati Uniti, al momento, le vendite della Chevrolet Volt stanno andando piuttosto bene, anche considerando l’andamento del mercato delle auto ecologiche. Come accade spesso quando c’è di mezzo l’elettrico, uno dei freni principali alla diffusione della Chevrolet Volt è rappresentato dal costo piuttosto alto con cui la vettura viene commercializzata.

Stando alle ultime indiscrezioni emerse in queste ore, Chevrolet starebbe pensando di rinnovare la sua vettura introducendo, sulla scia di quanto fatto da Nissan con la Leaf, una nuova versione entry level caratterizzata da un prezzo d’acquisto decisamente inferiore rispetto al modello attuale.

I primi rumors parlano di un possibile taglio di 10 mila dollari, rispetto al listino attuale, che farebbe, quindi, scendere al di sotto dei 30 mila dollari il costo d’acquisto della vettura.

Un taglio cosi marcato del listino prezzi della Chevrolet Volt potrebbe però creare seri problemi a livello di redditività della vettura visto e considerato che Chevrolet pare non abbia intenzione di ridurre la dotazione della sua auto, lasciandone, quindi, intatto il livello qualitativo.

In ogni caso, è molto probabile che, già nel corso dei prossimi mesi, la Chevrolet Volt possa rinnovarsi, anche nei contenuti tecnici, ripresentandosi sul mercato forte di un prezzo d’accesso inferiore rispetto al modello attuale. Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutti gli aggiornamenti relativi al futuro della Chevrolet Volt.

chevroletvolt-500x332

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica