Chrysler, utili in crescita dell’80% nel terzo trimestre del 2012

Continua la crescita di Chrysler che, mese dopo mese, sta tornando ad essere una delle principali realtà del mercato nord americano e mondiale. Nel terzo trimestre dell’anno, luglio – settembre, Chrysler chiude, infatti, con risultati finanziari davvero notevoli. Diamo uno sguardo, nel dettaglio, a quanto messo insieme dall’azienda americana tra il settimo ed il nono mese dell’anno in corso.

Stando ai dati diffusi in questi giorni, Chrysler chiude il terzo trimestre dell’anno con un utile netto di 381 milioni di dollari con un aumento notevolissimo, pari all’80%, rispetto a quanto la casa americana aveva fatto registrare nello stesso periodo dell’anno passato, luglio – settembre 2011.

Anche i ricavi sono aumentati notevolmente rispetto a quanto fatto registrare da Chrysler lo scorso anno. La crescita è, infatti, stata del 18% con un valore totale pari a 15.5 miliardi di dollari. Chrysler, una volta esaminati questi dati di vendita, ha confermato nuovamente gli obiettivi posti ad inizio anno sottolineando il buon stato di salute dell’azienda.

In relazione ai risultati finanziari messi insieme da Chrysler nel terzo trimestre del 2012, il presidente della Fiat John Elkann ha espresso notevole soddisfazione visto e considerato che l’azienda ha rispettato gli obiettivi che si era posta ad inizio anno

“I risultati del terzo trimestre, che domani esaminerà il Consiglio di amministrazione, sono in linea con quanto avevamo detto. Confermiamo i risultati del 2012: sono buoni risultati” Chrysler continua a far bene anche alla fine del terzo trimestre dell’anno. Un trend positivo, quello messo su da Chrysler, che potrebbe continuare ancora per molto tempo proseguendo, quindi, nel corso dei prossimi mesi.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica