Dakar 2013: Michelin, successo su tutti i fronti

L’ultima edizione, cioè quella targata 2013, della corsa estrema più famosa del mondo, cioè la Dakar, è finita con il rivelarsi un ottimo banco di prova per le gomme Michelin, diventando di fatto un vero e proprio successo, su tutti i fronti come andremo a vedere, per il noto marchio francese produttore di pneumatici.

Tutto il mondo ha così potuto constatare come il dominio del brand francese, alla Dakar 2013, è stato presso che totale, infatti nelle varie categorie (auto, moto e camion) le gomme del famoso omino hanno ben supportato le vetture che le avevano in dotazione verso il traguardo finale, nonostante le condizioni, davvero estreme,  del percorso sud americano. In questo modo la Dakar 2013 è diventata un’ottima vetrina per il marchio che ha così potuto dimostrare, in pratica,  gli elevati standard raggiunti dal suo prodotto per quel che riguarda la sicurezza stradale, standard portati qui, in questa corsa, agli estremi, senza poi dimenticare la vittoria ottenuta nella categoria auto dal pilota francese Stéphane Peterhansel, X-Raid-run ALL4 Racing MINI, munito appunto di gomme Michelin.

Non bisogna trascurare nemmeno la sensibilità ecologica dimostrata dal marchio, infatti la Michelin si è impegnata a riutilizzare la totalità delle gomme usate (cioè il 100%) all’ultima Dakar edizione 2013, il 58% sarà riutilizzato per produrre energia mentre il restante 42 per cento sarà incorporato nella produzione di asfalto e di altro materiale. Se volete essere aggiornati per tempo su tutte le principali novità riguardanti l’auto motive, non dovete far altro che continuare a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Automobili 10.

 

 

 

dakar2013[1]

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica