Ecco la prima Toyota con motore BMW

Questo nuovo patto di ferro tra la Toyota e la Bmw, su strada, nonostante la mole della monovolume, riesce a spingere forte col motore che va dai 1.700 giri fino ai 3.700 cerca, mantenendo la rumorosità molto ridotta, così come le vibrazioni, ma andiamo a vedere meglio tutti i dettagli di questo interessante caso qui di seguito.

L’obiettivo dichiarato della nota casa giapponese, grazie a questa nuova alleanza con la prestigiosa azienda tedesca, di offrire un’ottima viaggiatrice è stato sicuramente centrato. I dati ufficiali parlano di un consumo medio di 4,5 litri per 100 km, 119 g/km di CO2, 12,7 secondi per passare da 0 a 100 km/h e 185 km/h di velocità massima. L’introduzione del motore by BMW, comunque, avviene in concomitanza con una serie di altri aggiornamenti di vario genere che coinvolgono tutta la famiglia Verso 2014. E per l’inizio della commercializzazione c’è una promozione molto interessante E il primo prodotto di questo “gentleman agreement” appare proprio sul fronte giapponese dell’alleanza ed è la rinnovata Toyota Verso 1.6 D-4D, offerta in tre livelli di allestimento: base a 24.800 euro, Active a 26.500 (20.900 con l’offerta lancio senza usato in permuta) e Style Pack a 28.500 euro. Il motore è un 1.6 turbodiesel da 112 CV, derivato da quello utilizzato sulla BMW serie 1e sulle Mini della serie precedente, sul quale i tecnici Toyota hanno lavorato parecchio, con l’obiettivo di ridurre rumorosità e vibrazioni e di privilegiare la fluidità di marcia, anche se a discapito di un po’ di sportività.

Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Automobili 10 per essere sempre aggiornati per tempo su tutte le principali novità provenienti dal nostro amato mondo auto motive.

 

 

Screenshot_2

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica