Ferrari, nuovi motori turbocompressi per i futuri modelli?

Le vendite dei modelli Ferrari stanno attraversando un ottimo periodo in tutto il mondo. Nonostante ciò, a Maranello già si sta valutando da tempo come sviluppare la nuova generazione di auto che arriverà sul mercato nel corso dei prossimi anni. Il problema principale che devono affrontare i dirigenti Ferrari è legato alle rigide norme sulle emissioni di CO2 imposte dai governi internazionali, come, ad esempio, l’Unione Europea.

Per tentare di abbassare il livello delle emissioni di CO2, in casa Ferrari si sta seriamente pensando di sviluppare una nuova generazione di motori turbocompressi che dovrebbe andare a sostituire le unità aspirate che attualmente vengono montate nelle Ferrari disponibili sul mercato.

Questi nuovi motori risulterebbero senz’altro più ecologici ed economici ma andrebbero a modificare alcune caratteristiche tipiche delle produzioni Ferrari, come, ad esempio, la rumorosità del motore.

In ogni caso, le prime indiscrezioni parlano della possibilità di sviluppare almeno due unità inedite,  un motore V8 ed, in seguito, un V6 che verrebbe installato sulla nuova generazione della Ferrari 458 Italia. I livelli di potenza delle unità in questione saranno, sicuramente, in linea con i motori in commercio attualmente.

Ricordiamo, inoltre, che attualmente Ferrari produce già alcuni motori turbocompressi destinati alle ultime produzioni del brand Maserati. I motori in questione sono un V6 3.0 turbo da  410 CV e 550 Nm ed un V8 3.8 litri turbo da 530 CV e 710 Nm. Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate alle future produzioni di casa Ferrari ed ai possibili nuovi motori turbocompressi di Maranello.

 458_Italia_11

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica