Flo TV: digitale terrestre a bordo della Jeep Grand Cherokee

Il Gruppo Chrysler ha comunicato la folta lista di accessori messi a disposizione della nuova Jeep Grand Cherokee,

vettura che uscirà nella sua nuova veste nel 2011 pronta ad aggredire il mercato dei Suv con la sua inconfondibile linea Jeep.

Gli accessori per la Grand Cherokee sono stati comunicati dalla divisione Mopar della Chrysler,

e come possiamo vedere si trattano perlopiù di tecnologie digitali 2.0 pronte a vestire la vettura con tutte le utilità di ultima generazione.

Per quanto riguarda gli interni infatti,

oltre alla disponibilità di una nuova pedaliera in acciaio inox rinforzata con gomma chimica e copripedali personalizzati, una cuccia per cani con coperchio con cerniera e copri sedili in pelle di vari colori, ci sono anche il kit di connessione per iPod, il sensore ParkSense per assistenza ai parcheggi, il sistema di navigazione portatile GPS e tecnologia bluetooth con strumento Uconnect Phone e Uconnect Web.

Non solo: all’interno della vostra Jeep grand Cherokee potrete usufruire di un vero e proprio impianto di home video per automobili, per il quale davvero non sapremmo come chiamarlo (car-video?) se non come primo sistema televisivo per automobili mai creato al mondo per una vettura commerciale.

Questo consiste nel lettore Dvd con cuffie wireless, prese ausiliarie per videocamera, cd, mp3 e videogiochi, e l’innovativa Flo TV, prima televisione mobile del gruppo Chrysler che permette agli automobilisti di vedere una lista piuttosto lunga di canali digitali (ABC, ABC Entertainment, ABC Family, ABC News, Adult Swim Mobile, CBS, CBS College Sports, CBS News, CNBC, CNN Mobile, Comedy Central, Disney Channel, Disney Channel Original Movie, ESPN, ESPNEWS, ESPN 2 , FOX, FOX News Channel, Fox Sports, Fuel TV, MSNBC, MTV, NBC, NBC2Go, NBC News, NBC Sports, Nickelodeon, Disney Playhouse, SOAPNET).

La Flo TV per la Jeep Grand Cherokee è disponibile ad un prezzo di 509 dollari più l’installazione, non sappiamo ancora se la piattaforma è esclusiva per il mercato americano ma senza dubbio ci ricorda come le tv digitali si stiano sempre più avvicinando al settore delle automobili.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica