Formula 1 2013: quali scenari alla Red Bull dietro la lite Vettel – Webber?

Tanto rumore per nulla, o forse no? Cosa si potrebbe nascondere dietro alla lite dei piloti della Red Bull, cioè il tedesco Sebastian Vettel e l’australiano Mark Webber? Andiamo subito a scoprire i probabili retroscena futuri della Formula 1 legati proprio a questa vicenda.

Il campione in carica, il tedesco Sebastian Vettel è consapevole che alla fine tutto dovrebbe finire nel classico modo, cioè a tarallucci e vino, visto che si è portato a casa 25 punti, una vittoria e la vetta del Mondiale di Formula 1 e gli screzi con il compagno di scuderia, per questo motivo, dovrebbero rientrare al più presto, ma forse dietro la disobbedienza mostrata domenica in pista da Vettel c’è anche dell’altro. D’accordo lui, e solo lui,  è il pilota che ha vinto tre mondiali al volante della Red Bull, ma la Red Bull, vincerebbe senza di lui? Proprio per questo motivo il tedesco si sente a casa sua e  fa quello che vuole.  A questo punto resta da vedere se la Red Bull consentirà o meno a Mark Webber il permesso di  replicare.  Da tale decisione della scuderia infatti si capirà se la  Red Bull pensa a Webber e non più a Vettel come possibile uomo gol per la partita in corso, Mondiale 2013. La rivincita del compagno australiano ignorato domenica a Sepang potrebbe essere proprio questa: cioè dare il via alla partenza del campione in carica. L’unica condizione che potrebbe favorire l’australiano sta qui: nella convinzione crescente che Vettel abbia deciso di andar via, magari alla Ferrari dove nemmeno il futuro di Alonso è certo.

Continuate a seguirci, sempre qui, sulle pagine di Automobili 10 per essere aggiornati sul meglio della Formula 1.

formula-11

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica