Formula 1 2013: una soluzione tecnica accomuna la Red Bull alla Ferrari

Cosa hanno in comune il bolide della scuderia Red Bull, progettato per gareggiare nel prossimo campionato mondiale di Formula 1, edizione 2013, cioè la nuova RB9 e la sua avversaria principale, cioè la F138 della Ferrari? Se volete conoscere la risposta continuate a leggere qui di seguito per scoprirlo.

La nuova velocissima quattro ruote che la scuderia austriaca ha messo a disposizione del campione in carica, il tedesco Sebastian Vettel, e di Mark Webber adotta una feritoia in pieno stile Ferrari F138. Così dopo la macchina progettata dai tecnici della scuderia del Cavallino Rampante  di Maranello anche la Red Bull ha visto la comparsa della sua feritoia collocata nel  sotto scocca. Questa soluzione ha fatto la sua comparsa nel quarto giorno dei test della scorsa settimana sul circuito di Barcellona, dove  Adrian Newey ha voluto dotare la sua RB9 della soluzione aerodinamica già presente sulla F138, imitando l’idea già vista sul nuovo modello Ferrari. La presa d’aria della Red Bull e della Ferrari si presenta con una larghezza pari a quella del telaio ed è studiata per sfruttare al meglio i flussi d’aria ad alta velocità in un’area chiave della monoposto. Una scelta sorprendente, che vista la rivalità sportiva esistente tra i due team di Formula 1, siamo sicuri andrà a far discutere.

Se volete essere aggiornati per tempo su tutte le principali novità provenienti dalle scuderie della Formula 1, Ferrari, Red Bull e tutte le altre, non dovete far altro che continuare a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Automobili 10, quotidianamente aggiornate per voi.

 

 

formula-11

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica