Formula 1: Ferrari, pranzo di Natale e Auguri 2012

A Maranello per un volta la pace, quella in terra per gli uomini di uomini di buona volontà, ha prevalso sulla velocità, infatti si è appena tenuto il consueto pranzo della famiglia Ferrarista, facendo i consueti bilancio di fine e anno e rinnovando i buoni proposito per l’anno nuovo, cioè la stagione di Formula 1 2013 a venire.

Luca Cordero di Montezemolo, presidente della Ferrari, ha speso parole di elogi per la scuderia tutta del Cavallino Rampante:”Voglio ringraziare chi lavora in pista e passa tanto tempo lontano dalle famiglie e chi a Maranello si da’ da fare giorno e notte.Siete voi il nostro patrimonio più importante, rappresentate il nostro presente e il nostro futuro: senza di voi non ci sarebbe stata la Ferrari, né oggi né in passato . Per vincere in Formula 1 ci vuole la perfezione in tutto: dobbiamo essere contenti dei miglioramenti che abbiamo fatto sotto il profilo delle strategie, nei pit-stop e nella preparazione delle corse, dei punti fermi che dobbiamo mantenere anche l’anno prossimo. C’è mancata una macchina che fosse più veloce delle altre e dobbiamo riflettere bene sui motivi per cui non l’abbiamo avuta e darci delle risposte”.

Anche Fernando Alonso non si è tirato indietro e di fronte al pubblico, composto per l’occasione dalla grande famiglia della Ferrari si è così pronunciato: “Quest’anno abbiamo ottenuto delle vittorie e abbiamo lottato per il Mondiale fino all’ultimo, per la seconda volta in tre anni, un risultato che in pochi possono dire di aver raggiunto. Davvero, grazie a tutti e, come ha detto Felipe, speriamo di ritrovarci fra un anno in questa stessa sala con una macchina bellissima e con un’altra cosa vicino…”.

Auguri quindi a tutti, alla Ferrari per un presto ritorno alla vittoria e a tutti gli affezionati lettori di Automobili 10 per un felice e sereno Natale.

 

505px-Felipe_Massa_2010_Malaysia

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica