Gomme invernali obbligatorie: le perplessità del decreto legge

Come già tutti saprete, per la Provincia di Milano scatterà dal 15 novembre 2010 l’obbligo di avere a bordo dell’auto, le catene o altro mezzo omologato per la neve.

In alternativa sarà obbligatorio montare pneumatici invernali indifferentemente se il manto sia innevato o meno.
A stabilire tale obbligo, è una delibera provinciale in linea con le recenti modifiche al Codice della Strada previste dalla legge 120 del 29 luglio 2010.
Con questa contromisura, si tenderà a risolvere il problema di migliaia di auto che restano bloccare sulle strade provinciali a causa della neve e del gelo.
Non solo catene dunque, perchè la situazione possa essere sempre sotto controllo, sarebbe infatti necessario imporre agli automobilisti di montare durante la stagione fredda, apposite gomme invernali che, in caso di neve “riducono gli spazi di frenata fino al 50% rispetto a quelli estivi e del 15% su fondi bagnati”.
Le catene da neve sono state dunque equiparate in qualche modo ai pneumatici invernali, le due soluzioni dunque possono essere indipendentemente utilizzate.
Chi non rispetterà la normativa, rischia sanzioni pecuniarie e la decurtazione dei punti dalla patente, fino ad arrivare al fermo del veicolo se costituisce pericolo per la circolazione.

Il decreto sta suscitando in più occasioni molte perplessità, considerando soprattutto i costi di catene e mezzi omologati e la difficile constatazione dei risultati.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica