Guida alla manutenzione del sistema di raffreddamento dell’auto

Il sistema di raffreddamento dell’auto è molto importante affinché essa funzioni correttamente. Come molti altri componenti, richiede manutenzione per lavorare correttamente. Ecco come fare dunque per mantenere nel migliore dei modi tale sistema.

Guida alla manutenzione del sistema di raffreddamento dell’auto
Photo by PIRO4D – Pixabay

Il sistema di raffreddamento è progettato per mantenere il motore a una temperatura costante, né troppo calda né troppo fredda. Generalmente le temperature adeguate vanno da un minimo di 80 gradi ad un massimo di 110 gradi. Il sistema di raffreddamento del motore deve essere in condizioni ottimali, altrimenti potrebbero verificarsi gravi danni all’intero veicolo.

Cosa fare per controllare il sistema di raffreddamento dell’auto

Guida alla manutenzione del sistema di raffreddamento dell’auto
Photo by DokaRyan – Pixabay

Un sistema di raffreddamento adeguato richiede un liquido refrigerante (è una miscela di acqua e glicole etilenico che viene inserita nell’impianto nel momento in cui si attiva la valvola termostatica, al fine di evitare surriscaldamenti o quando la temperatura dell’ambiente è particolarmente bassa).

I livelli dovrebbero essere controllati di tanto in tanto, per fare ciò si deve: rimuovere il tappo del radiatore a motore freddo, è necessario assicurarsi che il liquido sia presente appena sotto il bocchettone di riempimento o al livello segnato sul serbatoio. Se il livello è basso, è possibile aggiungere liquido refrigerante fino al limite impostato. Serve poi rimettere il ​​tappo.

Per eseguire questa operazione in modo più accurato potete utilizzare un imbuto così da evitare di spargere il liquido. Quest’ultimo è di fondamentale importanza perché contiene additivi che impediscono il surriscaldamento del motore, lo proteggono e prevengono la corrosione dei metalli presenti. Tuttavia, questi aggiuntivi hanno una durata abbastanza limitata, quindi il liquido refrigerante deve essere sostituito di tanto in tanto al fine di ridurre il più possibile un rischio di corrosione. In questo modo il sistema di raffreddamento può sempre funzionare in maniera dinamica. Il liquido di raffreddamento deve essere sostituito almeno ogni due anni.

Come eseguire una corretta manutenzione del sistema di raffreddamento dell’auto

Guida alla manutenzione del sistema di raffreddamento dell’auto
Photo by Skitterphoto – Pixabay

Per eseguire una corretta manutenzione del sistema di raffreddamento, è necessario ispezionare diverse cose. Consideriamo innanzitutto la pompa dell’acqua. E’ necessario cercare segni di corrosione o perdite nei fori di scarico e nelle guarnizioni. Se c’è una perdita dal foro, la guarnizione interna è insufficiente, ed in questo caso va sostituita immediatamente per evitare problemi gravi.

Inoltre per un’adeguata manutenzione bisogna verificare le cinghie e i tubi. Ogni tubo e cinghia devono essere ispezionati per garantire che non vi siano danni o crepe. Se danneggiato, deve essere sostituito. La manutenzione comprende anche l’ispezione del tappo del radiatore. Una volta rimosso il tappo correttamente, si deve controllare la guarnizione in gomma sul fondo. Esso dovrebbe sempre essere flessibile e molto pulito. Se diventa duro o si rompe, dovrà essere sostituito. Mantenere questo sistema è particolarmente importante durante l’estate o quando fa caldo. Se la temperatura è molto elevata e il sistema di raffreddamento non riesce a fornire il liquido refrigerante, il motore utilizzerà inutilmente più carburante.

Eseguire una corretta manutenzione, aiuterà a ridurre al massimo i danni al vostro veicolo e ne gioverà anche il portafoglio.