Hyundai si consolida in Europa nei primi 5 mesi dell’anno 2013

Nei primi cinque mesi dell’anno, in base alle cifre recentemente diffuse dall’ACEA, cioè l’ Associazione Costruttori Europei di Automobili, il gruppo Hyundai è riuscito a consolidare la propria quota di mercato del 3,5%, in continua crescita rispetto al 3,3% raggiunto nello stesso periodo del 2012, ma andiamo a vedere meglio in dettaglio.

 

 

L’obiettivo prefissato dal gruppo aziendale stesso è quello di riuscire a mantenere la medesima quota (3,5%) anche a fine anno in Europa e consolidarsi al 3% in Italia. In dettaglio possiamo vedere come 36.468 vetture Hyundai, immatricolate nel solo mese di maggio 2013, hanno rappresentato un incremento pari al 0,4% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, mentre il mercato complessivo ha fatto registrare  una flessione pari al 5,9%. Allan Rushforth, Senior Vice President e COO di Hyundai Motor Europe, ha spiegato come “Il mercato europeo dell’auto appare sempre più strettamente collegato alla politica fiscale dei vari paesi. Gli acquirenti ricercano vetture dai consumi contenuti in risposta a una politica di tassazione del bene principalmente incentrata sulle emissioni. Paradossalmente, questa politica ci aiuta a continuare nel nostro percorso di crescita – come dimostrano i risultati ottenuti dai modelli Hyundai i20, i30 e i40. Anche se la fiducia dei consumatori sta mostrando segni di ripresa, le vendite di auto in Europa stentano a causa di una perdurante incertezza economica. Prevediamo ed auspichiamo una lenta ripresa a partire dall’ultimo trimestre 2013”.

 

Le cifre fornite dagli analisti di “IHS Global Insight” mostrano invece consistenti progressi delle vetture Hyundai proprio nei segmenti chiave del mercato europeo. Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Automobili 10 per essere sempre aggiornati su tutte le principali novità del mondo auto motive.

hyundai

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica