I nuovi pneumatici Michelin Primacy 3 in pista a Valencia

Michelin ha organizzato l’evento “A Day In My Life”, che si è tenuto questa settimana a Valencia, per presentare il nuovo pneumatico Primacy 3. Si tratta di un nuovo passo avanti per la casa francese, che continua sulla tradizione delle precedenti produzioni: più sicurezza e insieme più risparmi. Questo è possibile grazie ad una gomma ecologica e ad un nuovo impasto che garantisce alti livelli di affidabilità per il guidatore.

Michelin ha lavorato molto sulla mescola e sulla lamellatura del battistrada, ridisegnata con un nuovo brevetto in esclusiva per Primacy 3, capace di ottimizzare il grip sia in condizioni di asciutto che in quelle di bagnato. Il tutto – come da tradizione Michelin – nasce un grandissimo lavoro di ricerca e sviluppo, affiancato da test in laboratorio, che in questo caso sono quantificabili in circa 20 milioni di km di strada percorsa durante le prove per testare il nuovo pneumatico. Michelin Primacy 3 sarà immesso sul mercato da febbraio 2012, da diverse settimane però riceviamo informazioni, sondaggi e curiosità in merito alle sue caratteristiche.

A darci per primo qualche numero sulle prestazioni è stato il Tuv (Technischer Überwachungs-Verein), l’ente indipendente di certificazione e ispezione per la qualità di gestione delle aziende che operano nell’ambiente. Lo pneumatico Michelin Primacy 3 offre all’automobilista uno spazio di frenata minore rispetto alla media della concorrenza di circa –2.2 metri, distanza che si accorcia a 1.6 su strada bagnata con frenata ad una velocità di 80 km/h. Per quanto riguarda il risparmio, Michelin Primacy 3 è uno pneumatico che permette di risparmiare il 70% dei consumi di benzina nell’arco del ciclo di vita della gomma.

Le automobili provate a Valencia, sul circuito urbano della Comunità Valenzana (5.419 km x 25 curve), hanno lasciato un’ottima impressione non solo sull’aderenza, ma anche in condizioni estreme di frenata, dove l’automobile non se ne andava affatto sulla cattiva strada. Queste nuove tecnologie Michelin, stando a quanto raccolto dal centro di ricerca Vufo, aiuteranno a ridurre gli incidenti stradali, visto che il 70% di essi avviene in condizioni di strada asciutta. Chi l’avrebbe mai detto?

Visitate il sito:  http://www.michelin.co.uk/tyres/michelin-primacy-3

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica