Jeep Grand Cherokee: 3 milioni di veicoli a rischio richiami

Il NHTSA, ovvero il Nation Highway Traffic Safety Administration, si sta occupando di un difetto che riguarda le Jeep Grand Cherokee prodotte dal 1993 al 2004.

Il NHTSA si occupa della sicurezza stradale americana ed ha notato come in 10 incidenti dove sono state coinvolte le Jeep Grand Cherokee a causa di un difetto della storica vettura probabilmente hanno perso la vita 13 persone.

Secondo l’inchiesta del NHTSA ad essere sul banco degli imputati è la posizione del serbatoio, che si estende fino a sotto il paraurti, dietro l’assale posteriore. Una posizione troppo pericolosa in caso di urti, tamponamenti o ribaltamenti della vettura.

Per ora il gruppo Chrysler ha dato massima disponibilità a collaborare con il NHTSA ribadendo però che la sua vettura rispetta tutti i parametri di sicurezza imposti dalle leggi federali.

Il Center for Auto Safety non è però dello stesso parere e sostiene che la Jeep Grand Cherokee ha una percentuale di rischio incendio quattro volte superiore agli altri suv di altre case automobilistiche.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica