La Mercedes CLS si rifà il look

Dall’uscita sul mercato italiano della Mercedes Classe CLS nel 2004 il successo dell’ammiraglia sportiva della stella non ha avuto limitazioni.

Nove mila sono state le unità di Mercedes CLS vendute in Italia, con una media di 1.500 l’anno.

I motori della Mercedes CLS sono di grande cilindrata ma il più seguito è stato senza dubbio il sei cilindri V350 CDI che è stato gradito dal 90% della clientela CLS.

Oggi la Mercedes CLS si rinnova per il restyling di metà carriera ma lo fa senza stravolgere le sue linee.

La nuova CLS, che arriverà nel gennaio 2011, arriverà sul mercato con due propulsori V6, uno a benzina da 306 cavalli, uno a gasolio da 265 cavalli. Tutte e due le versioni sono BlueEFFICIENCY e quella benzina ha il sistema Eco Start&Stop di serie.

L’equipaggiamento di serie della Mercedes CLS è ovviamente di primo livello con gruppi ottici full Led con Intelligent Light System (ovvero le luci si regolano per migliorare la visibilità in curva e non disturbare i conducenti che arrivano nell’opposto senso di marcia), navigatore satellitare Comand, retrovisori elettrici, il dispositivo Active Parktronic ed i cerchi in lega da 19”.

Sul mercato italiano la Mercedes CLS si presenta anche con il pacchetto sportivo che aggiunge un nuovo paraurti e gli scarichi a doppia uscita, oltre ad un assetto ribassato di qualche millimetro.

Prezzo di partenza della nuova Mercedes CLS è 60mila euro, l’entry level è rappresentato dalla 250 CDI BlueEFFICIENCY da 204 cavalli.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica