Lamborghini Urus, il debutto sul mercato nel 2017

Il futuro di Lamborghini seguirà la strada, già dettata da alcuni marchi di lusso, che porterà il brand ad incrementare, in modo consistente, il numero di unità vendute nel corso di un anno solare. Per raggiungere gli obiettivi fissati, l’azienda sta lavorando, già da diverso tempo, allo sviluppo del suo primo SUV che, come sappiamo, assumerà la denominazione di Lamborghini Urus.

Il nuovo SUV Lamborghini andrà a sfidare gli analoghi veicoli che verranno introdotti nel corso dei prossimi anni da rivali storiche della casa italiana come Bentley e Rolls Royce. All’orizzonte, infatti, si sta sviluppando un inedito settore di mercato che dovrebbe attirare le attenzioni di un gran numero di clienti interessanti a prodotti di lusso.

Il nuovo Lamborghini Urus dovrebbe raggiungere, secondo le prime stime, una quota di unità vendute all’anno pari a circa 3000. I progetti dell’azienda prevedono di ultimare i lavori di sviluppo e di test entro il 2016 per poi far debuttare il nuovo veicolo sul mercato internazionale nel corso del 2017.

C’è da dire, però, che i progetti del CEO Stephan Winkelmann non si limiteranno al nuovo Lamborghini Urus. Il brand di lusso, infatti, continuerà ad investire nel settore delle supercar che, sebbene rappresenti un mercato potenzialmente ridotto rispetto a quello dei SUV di lusso, incarna appieno l’essenza del marchio.

Il prossimo progetto in programma, infatti, è quello della Lamborghini Huracan, l’erede della best seller Gallardo, che rappresenterà l’altra faccia della medaglia delle produzioni Lamborghini, in netto contrasto con il ben più commerciale SUV Lamborghini Urus. Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate al mondo delle quattro ruote ed all’universo Lamborghini.

Lamborghini Urus

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica