Lotus City Car nel 2013

Lotus conferma la produzione della sua City Car a propulsione ibrida, grazie alla collaborazione con Proton ed un altro produttore il cui nome non è stato ancora rivelato.
La City Car Lotus sarà prodotta sia per il mercato asiatico che europeo e rappresenterà un modello altamente sportivo.
Prodotta per gran parte proprio dalla Proton, il marchio resterà comunque Lotus che, da parte sua, si concentrerà sulla produzione di Elan ed Esprit.
L’auto arrivera nell’autunno del 2013, il listino prezzi è dunque ancora sconosciuto.

La Lotus City Car prevede un motore termico sull’asse anteriore che fungerà da generatore in supporto delle batterie che prevedono un’autonomia di 50 km.
Con l’utilizzo del solo motore elettrico l’autonimia è invece di 60 km, con entrambi si arriva a 500 km. I cv del motore sono 73 e spingono la vettura da 0 a 100 km/h in appena 9 secondi, dunque ottime sono le prestazioni.
Abitacolo per 4 persone ed emissioni pari a 60g/km completano l’opera.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica