Mercato auto, in Europa è +14,1% a ottobre: i marchi che crescono di più

Matteo Vana
  • Giornalista Professionista
25/11/2023

Il mercato auto, in Europa, cresce ancora: ecco tutti i dati e quali case hanno venduto di più.

Mercato auto, in Europa è +14,1% a ottobre. Ecco i marchi che crescono di più
Photo by fill – Pixabay

Le immatricolazioni auto del Vecchio Continente continuano a crescere. A ottobre, infatti, il mercato dell’auto in Europa ha fatto segnare una crescita importante tanto da chiudere il mese di ottobre con un incremento del 14,1% rispetto allo stesso mese del 2022 toccando quota 1.039.253 immatricolazioni. Un numero importante che fa capire come il mercato automobilistico stia ritornando, seppur con fatica, ai livelli di un tempo.

Una crescita costante, quindi, che porta al quindicesimo mese consecutivo terminato in attivo. Un risultato importante specialmente se si prendono in esame i mercati più importanti, tutti in grado di fare meglio del dato totale di mercato. In Francia, infatti, il mese di ottobre si è chiuso con un incremento del 21,9%, l’Italia ha fatto registrare un +20% e la Spagna a +18,1%. L’unica in controtendenza, in questo caso, è stata la Germania che ha fermato la sua crescita al 4,9%.

Auto elettriche in crescita

Dati, quelli del mercato europeo, che fanno crescere l’ottimismo. Da inizio anno, poi, tutti i mercati del Vecchio Continente – eccezion fatta per l’Ungheria – fanno segnare numeri positivi con la Germania che è a +13,5%, la Francia a +16,5%, la Spagna a + 18,5% e l’Italia a +20,4%.

Buone notizie, poi, arrivano sul fronte delle alimentazioni: a ottobre, infatti, le auto elettriche hanno conquistato il 15,2% di quota – un anno fa erano al 13,4%-  superando le vetture a gasolio, che si fermano al 10,6%. L’elettrico, inoltre, riesce a fare meglio del diesel anche sul cumulato, affermandosi come terza alimentazione dopo il benzina e l’ibrido. A dominare, però, sono sempre le vetture a benzina hanno registrato un calo, passando dal 36% al 34,1%, mentre le ibride, che continuano nel loro percorso di espansione, hanno ridotto il divario arrivando al 28,7%.

Le case che hanno venduto di più

Proprio la regina delle auto elettriche, Tesla, risulta essere la casa automobilistica che è cresciuta di più sul mercato europeo. Il colosso delle vetture a batterie, infatti, nell’ultimo mese ha fatto registrare un incremento del +209% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Un risultato clamoroso da parte del brand di Elon Musk che conferma l’interesse del pubblico per le vetture americane, stabilmente ai primi posti nei dati di vendita nei maggiori mercato del Vecchio Continente. Ottimi risultati, poi, arrivano anche da Jaguar, con un + 90%, e da Smart che si piazza sul podio delle case che crescono maggiormente con un aumento del 76,9%.

Tesla Model Y
Tesla Model Y Photo by Tesla

Se si guarda al dato complessivo sull’anno, invece, è sempre Tesla a dominare, unica che fa segnare una crescita a tre cifre con +100% mentre dietro l’azienda americana spiccano Alfa Romeo, con un ottimo +66,6%, Lexus (+63%) e Suzuki con il +45%

Se da una parte c’è chi sale, dall’altra, inevitabilmente, ci sono case automobilistiche che hanno chiuso il mese di ottobre in calo. Tra queste i risultati peggiori li fanno DS, che perde il 23,6%, Ford con una contrazione pari al 12,2%, Mitsubishi con un -6,9% e Volkswagen che limita i danni pur segnando un -5,3%.

Diversa la situazione se si guarda la quota di mercato, con il gruppo Volkswagen saldamente in testa anche a ottobre con il 24,8% seguito da Stellantis a quota 17,4% e con Renault Group (9,9%) a completare il podio. L’ordine dei gruppi, poi, non cambia nemmeno si guardano i dati da inizio anno con Volkswagen in testa davanti agli altri due.