Mercedes CLS 2011, sportiva è dir poco

Nel giro di qualche anno la Mercedes è riuscita a cambiare quell’immagine di “auto per signoroni” che prima dava di sé per rivolgersi ad un pubblico più giovane e dinamico che ne ha apprezzato il rinnovamento stilistico.

Rinnovamento trainato sicuramente dalla Mercedes CLS, che per il prossimo anno si rinnova e diventa ancora più sportiva.

Prima era la linea, filante e dinamica, a renderla sportiva, ora anche i dettagli sono stati curati per donarle ancora più stile.

La calandra della Mercedes CLS 2011 è stata abbassata e resa più larga, in maniera che il cofano si è allungato e appiattito rendendo l’auto molto più sportiva eliminando le tipiche “pieghine” dei cofani Mercedes.

I fari sono stati migliorati non nella struttura ma nella composizione, la Casa ha infatti optato per una composizione full LED che vede l’utilizzo delle lampade LED sia sugli anabbaglianti che sugli abbaglianti.

In prima mondiale la nuova CLS possiede 71 LED che governano tutte le funzioni, anche l’infrarosso per la guida notturna Night Vision.

I nuovi fari sono adattivi e possiedono una vita lunga quanto quella dell’auto, 10.000 ore di funzionamento.

Oltre all’estetica i fuochi d’artificio sono anche sotto al cofano dove sono previsti 4 tipi di propulsori, due diesel e due benzina a iniezione diretta BlueDirect.

Si passa così dalla potenza dei 204 CV del “piccolo” diesel 250 CDI per arrivare ai 408 CV del V8 nella CLS 500 benzina.

I prezzi partono da 69.960 euro offrendo una dotazione molto ricca che comprende oltre ai classici elementi di serie i fari full LED, 9 airbag, 12 sistemi elettronici di assistenza alla guida e cerchi in lega da 19”.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica